Testimonianze

delle persone che lavorano, collaborano, aiutano o seguono Bambini nel Deserto

Paolo Turriziani

Psicoterapeuta / Spedizioni Nord Africa e Balcani

Ho conosciuto Bambini nel Deserto una ventina di anni fa durante un raduno di fuoristrada. 
In quel periodo avevo cominciato a girare per la Tunisia per qualche iniziativa di supporto e sostegno mirati. Ho continuato a seguire BnD per diversi anni, partecipando ad alcune iniziative.
Ora che sono in pensione posso essere ancora più a disposizione per quanto sarà necessario, con un occhio all’Africa ma non solo.

Andrea Finocchio

Biker e Membro Consiglio Direttivo BnD

Mi affascinano i deserti per la loro immensità, per i loro colori e per le molteplici sensazioni che trasmettono.
Vista così, ho pensato, è una visione un po’ troppo egoistica, da qui la volontà di impegnarmi anche per gli altri e soprattutto per le persone più bisognose.
Sono in BnD dal 2009 mi occupo del settore Moto cercando di invogliare altri motociclisti a condividere l’amore per le due ruote in viaggi con paesaggi e culture fantastiche.

Nicola Grande

Giornalista / Ufficio stampa BnD

Ho conosciuto BnD nel 2012 e insieme abbiamo iniziato un percorso che ha portato alla realizzazione di tanti progetti e la partecipazione a diverse missioni.
Fra queste le spedizioni umanitarie in Ucraina dell’ultimo anno e poi l’Africa e gli eventi di raccolta fondi qui in Italia. Ma non è finita, nel cassetto ci sono ancora tanti sogni che un po’ alla volta sono sicuro riusciremo a realizzare insieme.

Luca Iotti

Presidente BnD

La nascita di Bambini nel Deserto ha radici profonde in un mio viaggio in moto attraverso il deserto del Sahara; un’esperienza che mi ha portato prima a smarrirmi ma grazie a questo riflettere sulle condizioni di vita dei nomadi che mi ospitarono una notte nel deserto.
Da qui l’idea di restituire qualcosa a questa terra e ai suoi popoli. Queste sono le nostre radici.

Irina Fiyalkovska

Referente BnD per i rapporti in Ucraina

Ho conosciuto BnD nel 2022 dopo crudele attacco in Ucraina da Russia e guerra purtroppo dura finora… dopo sono stata 7 volte in missione umanitaria con BnD, che anche ora stanno aiutando popolo ucraino.
Sono diventata parte di una grande famiglia che fa del bene dove c’è ne bisogno e sono molto orgogliosa di farne parte. Siamo delle persone pronte sempre ad aiutare al prossimo e mi fa piacere avere nuovi amici con un grande cuore.

Roberto Gabriele

Fotografo

Nel 2009 andai da un mio cliente e gli dissi mi serviva un aiuto economico per fare “qualcosa” per l’Africa, il mio cliente mi diede 30.000 € da spendere per un progetto. Mi mancava solo una cosa: una ONG con la quale realizzare la mia idea.
Fu così che incontrai BnD e ci siamo piaciuti fin dal primo momento per la grande voglia di fare operativamente, di darci da fare per costruire insieme un mondo un pò migliore.

Cinzia Toso

Bank Manager

Ho conosciuto BnD nel 2012 tramite il mio gruppo Burkina Kamba; ho fatto alcune missioni in Africa e due volte nelle missioni SOS Ucraina. Ogni volta una valanga di emozioni, condivisione di progetti insieme a persone meravigliose.

Antonio Cinotti

Fotografo e Social Media Manager

Si dice che a 40 anni si mette la testa a posto e si diventa persone serie. Io invece a 40 anni ho incontrato BnD ed ho continuato a sognare, in moto in Africa con mia moglie Francesca, ed ho iniziato ad aiutare chi è meno fortunato di noi. A distanza di 10 anni penso di essere diventato una persona diversa… ma senza aver messo la testa a posto!

Anna Chieregato

Correva l’anno 2010 e ho iniziato con BnD!
Ed è stata un’esperienza unica: prima Mali e Burkina Faso successivamente in Niger, ho sostenuto personalmente e direttamente i progetti di BnD; come la scuola a Batatmatas e un pozzo a Tingau . 
Collaboro attivamente con la consegna di materiale a seguito dei Rallye africani a cui prendo parte.